Censimento

CENSIMENTO DELLA PRESENZA DI AMIANTO

Lo smaltimento dell’amianto negli edifici è regolato da un dispositivo emesso dalla stessa Regione Lombardia, denominato PRAL, Piano Regionale Amianto Lombardia. Questo dispositivo determina una serie di procedure e di certificazioni necessarie innanzitutto a censire le strutture immobiliari pubbliche e private in cui sono state rilevate con certezza tracce di fibre di amianto.
mappa satellitare

Come effettuare il censimento

Il censimento sull'amianto è obbligatorio ma ha una funzione puramente informativa per gli eventuali affittuari dell’immobile e per i proprietari confinanti. L'indagine deve essere commissionata dal proprietario dell’immobile, dall'amministratore condominiale o da un altro legale rappresentante.

Per effettuare il censimento, è necessario compilare in ogni sua parte il modulo NA/1, reperibile online sul sito della Regione Lombardia (allegato 4 del PRAL) o negli uffici competenti. Una volta compilato, il modulo deve essere consegnato o spedito presso lo sportello della ASL competente.
analisi amianto

Provvedimenti

Nel modulo NA/1 è contenuta una parte in cui si domanda esplicitamente, al proprietario dell’immobile o rappresentante legale dello stesso, se ha già pianificato interventi di bonifica, e se sì di che tipo. Ovviamente, in caso di gravi e imminenti pericoli per la collettività e/o per l’ambiente, le autorità competenti possono adottare delle misure cautelative come la chiusura, lo sgombero o il sequestro della struttura. 
Questo avviene prevalentemente nel caso di strutture pubbliche ad alta frequentazione, soprattutto da parte delle cosiddette fasce deboli della popolazione (scuole e ospedali).
Richiedi un sopralluogo gratuito e immediato chiamando lo  
(+39) 349 6598028
Share by: